Fondazione di Vignola

Protocollo d'intesa MEF-ACRI

Il 22 aprile 2015 il Ministro dell'Economia e delle Finanze, Pier Carlo Padoan, e il Presidente Acri, Giuseppe Guzzetti, hanno firmato il Protocollo d'intesa MEF-ACRI.
Si tratta di un passo ulteriore nel processo di autoriforma delle Fondazioni nel solco della legge che le regola (riforma Ciampi del 1998/99 e successive modifiche) in funzione del mutato contesto storico, economico e finanziario, da cui emerge l'esigenza di specificare la portata applicativa delle norme che disciplinano le Fonazioni di origine bancaria, affinchè possano esprimersi sempre più pienamente quali soggetti del terzo settore.
«Questo Protocollo» - dichiara il Presidente Guzzetti - «è in continuità, nella sostanza, con scelte già effettuate da molte Fondazioni, ma porta unn'innovazione assoluta nel rapporto fra vigilante e vigilato, perchè ha trovato nel dialogo e nel confronto costruttivo lo strumento ideale per favorire comportamenti e prassi sempre più virtuose, nell'interesse delle comunità e dell'intero Paese.»
Con la firma del Protocollo le Fondazioni iniziano un percorso di autoriforma che ha tra gli scopi principali: rafforzare la diversificazione degli investimenti, valorizzare la trasparenza dell'attività erogativa, garantire ulteriormente  l'autonomia e l'efficacia della governance.