Fondazione di Vignola

Bando Pilot Study per ricercatori 2015

RIEPILOGO ASSEGNAZIONI


UNIMORE - Dipartimento di Medicina Diagnostica, Clinica e Sanità Pubblica

Dott.ssa Silvia Ferrari
€ 7.250,00

Il ruolo di ansia, depressione e dell'asse intestino - cervello nell'insorgenza di neoplasie del colon - retto e malattie cronico - sistemiche

UNIMORE - Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche

Dott. Francesco Ronchetti
€ 10.500,00

Utilizzo di Traccianti Artificiali per la Caratterizzazione di flussi idrici sotterranei in frane e arginature al fine di mitigare potenziali pericolosità (Acronimo: TRAC - FLU)

UNIMORE - Dipartimento di Ingegneria "Enzo Ferrari"

Dott. Francesco Leali
€ 11.000,00

Studio preliminare di soluzioni per il recupero energetico mediante aerogeneratori eolici di piccole dimensioni azionati dal traffico veicolare

UNIMORE - Dipartimento di Scienza della Vita

Dott.ssa Carol Imbriano
€ 11.500,00

Identificazione dei meccanismi molecolari che controllano il soppressore tumorale p57: basi per lo sviluppo di una nuova strategia terapeutica contro il tumore prostatico

UNIMORE - Dipartimento di Scienze della Vita

Dott.ssa Federica Boraldi
€ 11.500,00

Ruolo delle cellule endoteliali circolanti e dei loro progenitori nell'insorgenza e nella progressione degli emangioblastomi

 

 



OBIETTIVI DEL BANDO

In linea con le proprie linee strategiche, la Fondazione ha scelto di contribuire alla Ricerca scientifica con un secondo Bando straordinario indirizzato a giovani ricercatori. Con questo Bando la Fondazione vuole incoraggiare la realizzazione di studi pilota originali atti a produrre dati preliminari per la presentazione di domande più strutturate e di maggior importo presso altri Enti, da parte di giovani ricercatori.   


SOGGETTI AMMISSIBILI

I destinatari del Bando sono tutti i ricercatori impiegati anche a tempo determinato in enti pubblici che ricadano nell’area geografica di riferimento della Fondazione (Provincia di Modena). L’unica condizione per l’accesso ai finanziamenti è la garanzia che l’ente pubblico nel quale opera il ricercatore s’impegni formalmente a sostenere il richiedente per tutta la durata del progetto assicurandogli il necessario supporto tecnico e logistico.

L’età del ricercatore rappresenterà uno dei criteri  di valutazione  in fase di decisione del finanziamento ma non è da considerarsi un criterio limitante per la presentazione della richiesta. Il Responsabile scientifico del progetto dovrà dirigere la ricerca proposta e dovrà essere attivamente impegnato nella realizzazione degli obiettivi del progetto.  


PROGETTI AMMISSIBILI

Il progetto dovrà avere durata di 1 anno (dal 01/01/2016 al 31/12/2016).  
L’importo massimo di ogni progetto  non deve superare € 12.500,00.

Data di presentazione: 01/09/2015 -31/10/2015

Modalità:
la richiesta può essere presentata direttamente presso gli uffici della Fondazione di Vignola, Via L.A. Muratori, 3 - 41058 Vignola MO, ovvero mediante raccomandata la cui data di spedizione deve essere al massimo quella del 31/10/2015, ovvero mediante trasmissione PEC fondazionedivignola@pec.it .

Le spese ammissibili saranno esclusivamente per materiali e reagenti.
Settori ammessi:
Matematica, Scienze fisiche, Scienze chimiche, Scienze della Terra, Scienze biologiche, Scienze mediche, Scienze agrarie e veterinarie, Ingegneria civile e Architettura, Ingegneria industriale e dell’informazione.

 

CRITERI DI VALUTAZIONE DEI PROGETTI

La valutazione dei progetti avverrà ad insidacabile giudizio della Commissione Interna della Fondazione e dell’approvazione da parte del Comitato di Gestione, secondo i criteri sottoelencati:
Qualità scientifica del progetto;
Importanza delle tecniche innovative;
Strategie per promuovere i risultati della ricerca; 
Competenza e track record del team;
Età del responsabile del progetto.