Grandezze & Meraviglie 2021 – XXIV Festival Musicale Estense

Dal 5 settembre al 1 novembre 2021 torna Grandezze & Meraviglie – Festival Musicale Estense con la sua 24esima edizione. Ancora una volta, la musica antica risuonerà in luoghi storici di grande suggestione a Modena, Sassuolo, Vignola e Montese.

Il programma è ulteriormente arricchito da incontri e conferenze a ingresso libero, realizzati in collaborazione con UNIMORE e l’Accademia di Scienze, Lettere ed Arti di Modena.

Grandezze & Meraviglie è da sempre impegnato nella promozione del repertorio musicale antico e barocco con una predilezione per le raccolte estensi. Questa forte connotazione territoriale, unita all’alto profilo dei musicisti che si esibiscono ogni anno, è ciò che rende il Festival unico nel suo genere.

La Sala dei Contrari della Rocca di Vignola, in Via Ponte Muratori, ospita quattro concerti della rassegna 2021.

I CONCERTI A VIGNOLA

MARTEDI’ 14 SETTEMBRE, ore 21:00
VIGNOLA – Sala dei Contrari della Rocca, Via Ponte Muratori

DANCINGBASS: DANZARE IL BASSO

Musiche di M. Marais, A. Corelli, D. Buxtehude & al.
ResExtensa & I Ferrabosco
Elisa Barrucchieri, danza

La danza moderna in dialogo con l’emozione della musica barocca. Dancingbass propone l’accostamento dell’improvvisazione propria della danza contemporanea e di musiche strumentali da Corelli, Buxtehude, Marais, eseguite con strumenti originali in chiave filologica. La creatività musicale del periodo barocco si fonda sul tema portante della Teoria degli Affetti, cioè sulla possibilità di suscitare emozioni secondo un preciso linguaggio di gesti sonori. L’intento è di fornire una visione di questa musica come materia che dialoga con nuovi linguaggi del gesto, senza tradire la propria natura.

E’ CONSIGLIATA LA PRENOTAZIONE ONLINE AL SEGUENTE LINK

IL BIGLIETTO D’INGRESSO E’ ACQUISTABILE:

  • Online al seguente link
  • Sul luogo 45 minuti prima dell’inizio del concerto
  • Presso la sede dell’Associazione, in via Ganaceto 40B a Modena, su appuntamento

DOMENICA 3 OTTOBRE, ore 21:00
VIGNOLA – Sala dei Contrari della Rocca, Via Ponte Muratori

MINGHEN DAL VIULUNZEL
Le origini emiliane del violoncello

Musica di D. Gabrielli, T. A. Vitali e G. M. Bononcini & al.
Ensemble Sezione Aurea
Cristoph Coin, violoncello barocco emiliano

La storia del violoncello ha consacrato Bologna e Modena come culla del suo sviluppo. “Minghen dal Viulunzèl” era il soprannome del bolognese Domenico Gabrielli (1650-1690), valente solista al violoncello. In particolare il duca modenese Francesco D’Este, appassionato di questo strumento, stimolò la nascita della prima letteratura solistica. Il concerto traccia questo “territorio musicale” emiliano con un’interprete d’eccezione: Christoph Coin, con il suo strumento originale emiliano del Seicento. L’Ensemble Sezione Aurea, fondato da Luca Giardini, presenta altri autori quali G. B. Bassani, G. B. Vitali e diversi altri.

E’ CONSIGLIATA LA PRENOTAZIONE ONLINE AL SEGUENTE LINK

GIOVEDI’ 14 OTTOBRE, ore 21:00
VIGNOLA – Sala dei Contrari della Rocca, Via Ponte Muratori

J. S. BACH: CON GUSTO ITALIANO
Dalle grandi pagine del genio musicale

Ensemble Armoniosa

L’ensemble Armoniosa propone un esempio di creatività “all’antica”, ricalcando la pratica bachiana di trasporre, rielaborare e trascrivere. Le tre grandi pagine di Johann Sebastian Bach qui presentate sono la celebre Suite/Ouverture n. 2 in si minore, BWV 1067, la Suite n. 6 in re maggiore per violoncello solo, BWV 1012 e, per concludere, il celebre Concerto nach italienischen Gusto (Concerto in stile italiano) in fa maggiore, BWV 971. Quindi si parte con una “riduzione” strumentale a due “esplosioni”: in tutti e tre i casi col massimo rispetto per il gusto bachiano che così viene pienamente onorato.

E’ CONSIGLIATA LA PRENOTAZIONE ONLINE AL SEGUENTE LINK

SABATO 23 OTTOBRE, ore 21:00
VIGNOLA – Sala dei Contrari della Rocca, Via Ponte Muratori

ARDITO & SUBLIME
Handel & Scarlatti

Voci e strumenti de I Musicali Affetti
Benedetta Gaggioli, soprano (Premio Fatima Terzo 2021)
Fabio Missaggia, direzione

Alessandro Scarlatti e Georg Friedrich Handel sono i due protagonisti. Il primo è considerato da molti il massimo compositore d’opera tra XVII e XVIII secolo, nonostante ciò non è abbastanza presente nelle stagioni musicali. La cantata di Alessandro Scarlatti Olimpia, Cantata da camera per soprano e instrumenti, apre il concerto e, fra recitativi e arie, tocca varie corde dell’animo, concentrando la tavolozza affettiva del compositore. Dopo uno stacco strumentale dello stesso autore, si apre la seconda grande aria del concerto: “Notte placida e cheta” soprano, archi e continuo di Geoeg Friedrich Handel. I due capolavori sono interpretati da Benedetta Gaggioli, premiata al Concorso vocale barocco “Fatima Terzo 2021”.

E’ CONSIGLIATA LA PRENOTAZIONE ONLINE AL SEGUENTE LINK

Si ricorda che, in ottemperanza alle normative vigenti, l’accesso all’evento sarà consentito solo agli spettatori che possiedono la carta verde/green pass

********

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI

Grandezze & Meraviglie
Via Ganaceto 40B, Modena
tel. 059 214333 / 345 8450413 (lun-ven 09-18)

www.grandezzemeraviglie.it

e-mail: segreteria.grandezzemeraviglie@gmail.com