Fondazione di Vignola

Teatro del gusto

Dal 12 giugno al 24 luglio 2016, presso Palazzo Contrari-Boncompagni (detto Palazzo Barozzi), sedici appuntamenti per conoscere i prodotti tipici del territorio.
L'iniziativa è promossa dalla Fondazione di Vignola, con la collaborazione di Piacere Modena, Koinè Teatro sostenibile ed Etcetera.

Il pubblico, guidato da voci, musiche e paesaggi sonori (con l'ausilio di cuffie wireless), potrà degustare, in modo emozionale e non didascalico, i prodotti alimentari tipici del territorio della provincia di Modena, non solo con la bocca, il naso e gli occhi, ma anche con la mente. Potrà così conoscere non solo i prodotti, ma anche i loro processi; non solo le qualità organolettiche o i nomi dei sapori, ma anche le pregnanze sociali, tecnologiche, simboliche e culturali dell'intera filiera produttiva che, con gli anni hanno determinato l'unicità inimitabile dei prodotti.

A giorni alterni saranno disponibili le degustazioni di: Prosciutto di Modena, Lambruschi Modenesi, Parmiggiano Reggiano, Aceto Balsamico Tradizionale di Modena, Ciliegia Moretta di Vignola e Aceto Balsamico di Modena IGP.

Orari:
dalle 18:30 fino alle 20:30 (ultima degustazione alle 20:15)
Scarica il programma delle degustazioni

* * *

Domenica 24 luglio, terminata l'ultima degustazione, alle 21:15, nel piano interrato di Palazzo Barozzi si svolgerà la presentazione della pubblicazione Agricoltura e Alimentazione in Emilia Romagna, Antologia di antichi testi, a cura di Zita Zanardi per IBC Istituto per i Beni artistici Culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Edizioni Artestampa.
Il volume raccoglie una scelta di opere (manoscritte e a stampa) in grado di testimoniare, anche attraverso immagini, la presenza in Emilia- Romagna di un'importante tradizione agricola e alimentare dalle radici antiche, mettendo in evidenza le colture caratteristiche, le tecniche di produzione, le consuetudini agricole e alimentari (sia quelle che sono arrivate fino a noi che quelle ormai scomparse), la legislazione di competenza, ma anche le curiosità che sono alla base di un settore ancora dinamico e fecondo della nostra regione.
Vai alla scheda del volume

Diaogherà con l'autrice Zita Zanardi, Achille Lodovisi, il quale al termine della presentazione del libro condurrà una visita guidata alle cantine e alla cucina cinquecentesca di Palazzo Barozzi. Il filo conduttore della visita, denominata Un buono capone, sarà incentrato sul rapporto tra cibo e il paesaggio della media Valle di Panaro.

Info:
tel. 329/82.16.103 - www.etceteralab.it