Fondazione di Vignola

Laboratori storico-didattici 2012-2013

Proposte di laboratori, percorsi di scoperta e attività di approfondimento a carattere storico-didattico per l’anno scolastico 2012-2013

Nell’anno scolastico 2012-2013 il Centro di Documentazione della Fondazione di Vignola propone agli insegnanti di ogni ordine di scuole le attività del laboratorio storico-didattico, il cui obiettivo comune è quello di promuovere la conoscenza della storia e dell’arte grazie alle opportunità offerte dalla Rocca di Vignola, dal suo territorio e dal ricco patrimonio documentale conservato dal Centro.
I laboratori sono frutto delle esperienze acquisite nel corso delle attività sperimentate negli anni precedenti, grazie alla collaborazione offerta da un gruppo di insegnanti delle scuole del territorio dell’Unione Terre di Castelli, che ha partecipato alla fase di progettazione e realizzazione dei percorsi didattici.
La motivazione principale dei laboratori è quella di approfondire e sviluppare alcuni temi che appaiono particolarmente adatti ad avvicinare le giovani generazioni alla cultura storica, o per meglio dire alla curiosità storica, intesa come metodo elegante e proficuo capace di incoraggiare l’indipendenza mentale basata sulle capacità critiche e autocritiche. A tal scopo, si è cercato di privilegiate tutte le modalità, sia progettuali che operative, in grado di offrire ampie possibilità di lavoro interdisciplinare, non dimenticando mai di evidenziare i nessi esistenti tra le ‘scoperte’ frutto delle attività di laboratorio e l’ambiente quotidianamente vissuto, ricomprendente il territorio, naturale e antropizzato, nonché il paesaggio.
Alcuni dei temi proposti, in particolare quelli incentrati sui cicli iconografici presenti nella Rocca e sulla vita quotidiana all’interno del maniero e nel borgo circostante, possono inoltre trovare una forte corrispondenza nell’immaginario giovanile, offrendo l’opportunità di trasformare molti luoghi comuni sul passato in una conoscenza più consapevole, senza per questo rinunciare al fascino della scoperta.
In tutti i percorsi, il documento storico con il suo linguaggio fungerà da trama capace di legare passato e presente, scoprendone i mille riferimenti concreti alla realtà. Metodologia e tecnica comunicativa si dovranno evolvere per far sì che siano gli alunni e gli studenti a rimuovere la polvere dal passato, prendendo dimestichezza con tutti i sistemi di ricerca e indagine, maneggiandoli e sfruttandoli alla stregua di strumenti giocosi capaci anche di valorizzare le abilità manuali, il cui impiego offre la possibilità concreta di immaginare mondi scomparsi, le cui tracce danno struttura al tempo presente.

 

TEMA DEL LABORATORIO

DESCRIZIONE E TEMPO RICHIESTO

ITINERARIO SENSORIALE NELLA ROCCA

scuola dell’infanzia
(sezione 4 e 5 anni), scuola primaria (classe I)

Visita guidata all’esterno e all’interno della Rocca in cui i partecipanti utilizzeranno il tatto, la vista, l’olfatto e l’udito per svolgere alcune esperienze sensoriali.
Si toccheranno i materiali con cui è costruito l’edificio.
Si annuseranno le essenze di alcune delle piante coltivate nel giardino pensile della Rocca, rappresentato nella sala del Padiglione.
Si ascolteranno i suoni emessi dagli animali raffigurati nelle sale della Rocca.
Con l’ausilio di binocoli si dovranno scoprire elementi particolari e nascosti delle decorazioni.

1 ora e 1/2

ALL’OPERA NEL CANTIERE DELLA ROCCA

scuola dell’infanzia (sezione 5 anni)

Laboratorio articolato in più sezioni incentrate sul contatto e la conoscenza di oggetti, materiali e tecniche impiegate nel lavoro degli artigiani del passato.
Costruzione di una pressa in legno per realizzare un erbario o la custodia del libro di classe da colorare; realizzazione di mattoni, coppi e merli con l’argilla; misurazione e disegno in scala della sala degli Anelli e utilizzo della tecnica del frottage.

1 ora e 1/2

STEMMI E IMPRESE DELLA ROCCA DI VIGNOLA

scuola dell’infanzia (sezione 5 anni), scuola primaria, scuola superiore di I e II grado

Laboratorio incentrato sull’analisi delle immagini araldiche affrescate sulle pareti della Rocca. L’attività comprende una parte teorica che illustra il significato degli stemmi e delle imprese.
Farà seguito una parte pratica incentrata sulla riproduzione di alcune imprese, stemmi e particolari decorativi con l'ausilio di sagome.
Come supporto didattico per gli insegnanti verrà consegnato un cd rom contenente le immagini inerenti il tema della visita, sussidio che può essere utilizzato per sviluppare successivamente il percorso nelle rispettive scuole.

3 ore

I PERSONAGGI DELLA CORTE DI UGUCCIONE

scuola primaria, scuola superiore di primo grado (classe I)

Visita alle sale del pianterreno (in cui si svolgeva la vita pubblica della corte) e alle stanze del piano nobile (dove viveva la famiglia del signore), con l’intento di far conoscere le relazioni tra la struttura della Rocca e l’organizzazione della vita di corte.
Alla visita si abbinerà un laboratorio con due possibili modalità di realizzazione:
- costruzione di marionette che riproducono i personaggi della corte. Le marionette potranno essere utilizzate per altre attività da svolgere in classe;
- riproduzione su carta degli antichi abitanti della Rocca attraverso l’ausilio di sagome appositamente preparate. Tecniche: pastelli, graffito, collage, acquerello e tecnica mista.
E' consigliabile un incontro in classe che preceda il laboratorio in Rocca.

Incontro in classe: 2 ore
Laboratorio in Rocca: 3 ore

ANTICHI MESTIERI TRA LE MURA DELLA ROCCA

scuola primaria (classe IV e V)

Incontri in classe con esperti del Centro di Documentazione sul tema degli antichi mestieri e delle corporazioni, in cui sono previste esercitazioni con immagini tratte da fonti storiche.
Agli incontri farà seguito un laboratorio in Rocca che prevede la visita guidata incentrata sul lavoro degli antichi artigiani e sulla sua importanza per la costruzione dell’edificio castellano. Seguirà la riproduzione, con l'ausilio di sagome, di costumi e attrezzi degli antichi mestieri.

Incontro in classe: 2 ore
Laboratorio in Rocca: 3 ore

ALLA SCOPERTA DEGLI ANTICHI MANUFATTI TRA LE MURA DELLA ROCCA

scuola superiore di I e II grado

Incontri in classe sul tema degli antichi mestieri in cui sono previste esercitazioni con immagini tratte da fonti storiche.

Agli incontri farà seguito un laboratorio nella Rocca di Vignola in cui i partecipanti dovranno scoprire e riconoscere alcuni oggetti frutto dell’abilità degli artigiani del passato che operarono nell’edificio.
La classe verrà suddivisa in due gruppi:
- un gruppo verrà accompagnato alla visita della sala del Padiglione e alla Cappella per individuare negli affreschi tutti i possibili oggetti prodotti da artigiani;
- all’altro gruppo verrà consegnata una tabella con foto di oggetti artigianali presenti nella Rocca, che dovranno essere individuati e collocati su una pianta dell’edificio.

Incontro in classe 2 ore
Laboratorio in Rocca: 3 ore      

LA ROCCA ASSEDIATA

scuola primaria (classe IV e V)
scuola superiore di I e II grado

Incontri in classe sul tema dell’assedio in epoca medievale, in cui sono previste esercitazioni con immagini tratte da fonti storiche.
Agli incontri farà seguito un laboratorio in Rocca in cui la classe viene suddivisa in due gruppi. Ciascun gruppo verrà guidato alla scoperta delle strutture difensive della Rocca e in seguito realizzerà in laboratorio il disegno di alcune macchine belliche, che andranno posizionate sulla piantina della Rocca per valutare la corretta comprensione delle antiche tecniche ossidionali.

Incontro in classe: 2 ore
Laboratorio in Rocca: 3 ore

GLI AIUTANTI DEL MAESTRO DELLA CAPPELLA CONTRARI: PROVA D’AFFRESCO

scuola superiore di I e II grado

Visita guidata alla cappella Contrari incentrata sul tema delle tecniche impiegate dal maestro e dai suoi aiuti nella realizzazione del ciclo di affreschi, associata ad un’attività di laboratorio in cui gli studenti riprodurranno alcuni particolari degli affreschi, sperimentando in prima persona le modalità esecutive impiegate dagli artefici che operarono circa sei secoli fa (battitura del filo, spolvero, ricalco, utilizzo di sagome).
La classe verrà suddivisa in due gruppi che si alterneranno nell'esecuzione pratica e teorica del laboratorio.

3 ore

GLI AIUTANTI DEL MAESTRO DELLA CAPPELLA CONTRARI: LA TECNICA DELLO SPOLVERO

scuola superiore di I grado (classe III) e di II grado

Visita guidata alla cappella Contrari incentrata sul tema delle tecniche impiegate dal maestro e dai suoi aiuti nella realizzazione del ciclo di affreschi, associata ad un’attività di laboratorio in cui gli studenti riprodurranno alcuni particolari degli affreschi attraverso la tecnica dello spolvero.

3 ore

ALLA SCOPERTA DELLA STORIA URBANA

scuola superiore di I e II grado

Scoperta, attraverso l’uso di fonti storiche, delle antiche strutture dei centri urbani di Vignola, Savignano, Spilamberto e Monfestino. Lo scopo del laboratorio è la conoscenza degli antichi castelli e il riconoscimento di edifici del passato per caratteristiche, posizione e “storia”.
Il lavoro che si svolgerà in Rocca prevede l’analisi, tramite videoproiezione, di copie di documenti originali (atti notarili, affitti di luoghi o di edifici, mappe, affreschi, ecc.) relative al centro urbano in questione; in seguito i ragazzi avranno il compito di individuare sulla mappa a loro fornita, il luogo descritto nei documenti e localizzarlo nel reale contesto urbano, accompagnando l’intera classe alla sua scoperta.
Il laboratorio in Rocca dovrà essere preceduto da un incontro in classe che preparerà gli alunni allo svolgimento dell’intero percorso.

Incontro in classe: 2 ore
Laboratorio in Rocca: 1 1/2 - 2 ore

CONSIGL-IERI IN ASSEMBLEA
UN PERCORSO DI STORIA ED EDUCAZIONE CIVICA

scuola superiore di I e II grado

Incontro in classe e successiva simulazione in Rocca di una seduta dei primi anni del Settecento del Consiglio della Comunità di Vignola. La simulazione sarà preceduta da un incontro in classe tenuto da un esperto del Centro di Documentazione, incentrato su un percorso di storia delle istituzioni del governo locale.

Incontro in classe: 2 ore
Laboratorio in Rocca: 2-3 ore

CONOSCERE LA STORIA DEL NOSTRO PAESAGGIO AGRARIO: IL MONDO COLLINARE E DEI CALANCHI

scuola superiore di I grado (classe III) e di II grado

Assumendo come testo guida l’ancora classico “Storia del paesaggio agrario italiano” di Emilio Sereni, si svolgerà un incontro in classe con un esperto del Centro di Documentazione sul tema del rapporto tra paesaggio e storia economica e sociale. Farà seguito una escursione lungo le prime pendici collinari e i calanchi della sponda destra del Panaro, le cui modalità andranno concordate. Si tratterà di una ricognizione che consentirà ai ragazzi di poter sperimentare in prima persona un percorso di lettura consapevole del paesaggio. Alle due ore dell’incontro in classe si devono aggiungere le quattro necessarie per l’escursione, che dovrà svolgersi preferibilmente a piedi. Presso il Centro di Documentazione è disponibile materiale cartografico e documentale in formato digitale.

Incontro in classe: 2 ore
Escursione: 4 ore

CONTINUITA' E TRASMUTAZIONE DI UN SISTEMA AMBIENTALE:
STORIE DI ACQUE, TERRE E UOMINI A VIGNOLA E DINTORNI

scuola superiore di I grado (classe III) e di II grado

Conoscenza dei documenti relativi alla storia ambientale del territorio di Vignola con il sostegno del Centro di Documentazione.
Incontri in classe ed escursioni sul territorio lungo il canale di S. Pietro, le Basse vignolesi e il bacino idrografico del Panaro, eventuali attività di laboratorio con reportages fotografici e compilazione di ‘quadri di storia ambientale’.

Incontro in classe: 2 ore
Escursione: 4 ore

Per informazioni e chiarimenti rivolgersi alla Fondazione di Vignola all’indirizzo mail info@fondazionedivignola.it o al numero telefonico 059/765979.